SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive

Lo Sportello Unico per le Attività produttive (S.U.A.P.) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi.

Nello specifico il SUAP è competente per tutte le azioni di localizzazione, realizzazione, attivazione, trasformazione, ristrutturazione, riconversione, ampliamento, trasferimento, cessazione e riattivazione di attività di produzione di beni e servizi, incluse le attività agricole, commerciali e artigianali, le attività turistiche e alberghiere, i servizi resi dalle banche, dagli intermediari finanziari e i servizi di telecomunicazioni.

Il S.U.A.P. è lo sportello dove gli imprenditori possono avviare o sviluppare un’impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti, la modulistica e gli adempimenti necessari, nonché sullo stato di lavorazione della propria pratica, rivolgendosi ad un UNICO ufficio, che garantisce l’iter della pratica in tempi più rapidi che nella precedente prassi. Destinatari del servizio sono i titolari di imprese singole e associate di beni e servizi, ivi incluse le attività agricole, commerciali, artigianali, le attività turistiche e alberghiere.

In attuazione delle disposizioni in materia di Sportello Unico delle Attività Produttive (S.U.A.P.) previste dal D.P.R. n. 160/2010 che impongono l’utilizzo del canale telematico, dal 15.9.2012, le procedure S.U.A.P. vengono svolte unicamente in modalità telematica e di conseguenza le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività produttive e i servizi (con relativi elaborati tecnici e allegati) devono essere presentate esclusivamente tramite il portale http://www.impresainungiorno.gov.it/.

Si segnala che, risultando accreditate nell'ambito territoriale della Regione Lazio alcune Agenzie per le imprese, può optarsi, in alternativa all'invio telematico diretto al SUAP, per l'invio telematico all'Agenzia presente, ed accreditata, nel territorio. Per l'individuazione delle Agenzie, il dettaglio dei procedimenti e dei settori per i quali sono state accreditate, nonchè gli eventuali costi, si rimanda alla sezione "Agenzie per le imprese" del portale www.impresainungiorno.gov.it.

Sul sopra citato portale è reperibile la modulistica in uso da questo Sportello Unico delle Attività Produttive (S.U.A.P.) in merito si rinvia pertanto allo stesso (http://www.impresainungiorno.gov.it) mentre nell'apposita sezione "SUAP" del sito ufficiale comunale http://comune.tolfa.rm.it/ può essere reperita esclusivamente la residuale modulistica non presente sul suddetto portale Tale modulistica potrà essere utilizzata inviandola al SUAP, a seconda della "tipologia di modulistica", come segue: 

- se trattasi di modello "procedimento amministrativo" inviandolo, esclusivamente tramite p.e.c. nelle seguenti modalità:

  • formato file ammesso, compresi allegati:  pdf, firmato digitalmente;
  • invio file per conto di altri: procura speciale allegata;
  • p.e.c. di recapito: protocollotolfa@legalmail.it.

L'acquisizione degli estremi di protocollazione della pratica sono a cura del presentatore e sono forniti dall'Ufficio Protocollo Comunale.

- se trattasi di modello "allegato" a procedimento amministrativo: inserendolo all'interno del procedimento presentato o da presentarsi, con modalità di invio analoga a quella utilizzata per l'invio del procedimento.

Sono fatte salve diverse modalità di invio solo se espressamente riportate sulla suddetta residuale modulistica.

Le Comunicazioni/Istanze/Segnalazioni Certificate di Inizio Attività (SCIA)/modelli aggiuntivi presentate in forma diversa da quelle ammesse, come sopra indicato, saranno dichiarate irricevibili e pertanto non produrranno nessun effetto abilitativo né di decorrenza dei termini.

 

 

Informazioni specifiche


  • Per quanto concerne i diritti di istruttoria dovuti per le pratiche SUAP (deliberazione della Giunta Comunale n. 146 del 14.9.2012), questi sono così determinati:

    procedimento che comporta il rilascio del titolo autorizzatorio amministrativo €70,00
    procedimento  Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) €50,00
    duplicazione titolo autorizzatorio amministrativo €10,00
    rilascio certificazione €10,00


    e sono pagabili con le seguenti modalità:

    • versamento in contanti, presso il Comune di Tolfa – Ufficio Economato – Tolfa (RM) – 00059 – piazza Vittorio Veneto, 12;

     

    • versamento sul c/c postale o bancario. Le relative coordinate sono reperibili su questo sito alle sezione" IBAN e Pagamenti Informatici".
    • pagamento con carta di credito;

     

    • pagamento telematico attraverso bonifico bancario “IConto”;

    indicando come causale di versamento “diritti di istruttoria SUAP – pratica …specificare…”. Tali diritti non sono dovuti ove l’attività istruttoria venga svolta dall’Agenzia per le Imprese e questa trasmetta al SUAP la relativa “Dichiarazione di Conformità della SCIA” (procedimento automatizzato) o “Attestazione dell’Accertato Rispetto di Tutte le Prescrizioni di carattere tecnico, giuridico, amministrativo e procedurale previste dalla normativa ai fini della formazione dell’atto autorizzatorio” (procedimento ordinario).

  • Per quanto concerne l’imposta di bollo il soggetto interessato deve provvedere ad inserire nell’istanza i numeri identificativi delle marche da bollo utilizzate, ad annullarle (datare e firmare) e conservarle apposte sugli atti relativi (istanza, atto autorizzatorio) [art. 3, Decreto Interministeriale del 10 novembre 2011 (Gazzetta Ufficiale n. 267 del 16 novembre 2011)].

  • Per quanto concerne eventuali planimetrie allegate queste devono essere redatte rispettando i seguenti requisiti:

    • redazione e sottoscrizione (in forma olografa o digitale) da parte di tecnico abilitato;
    • congrua scala (1/50 o 1/100);
    • riportare le seguenti indicazioni:

      • specificazione di superfici, altezze e arredi di ogni locale;
      • identificativi catastali e indirizzo completo;
      • riepilogativo delle superfici distinte per uso [attività (ripartita per tipologia), servizi, magazzini, altri usi, totale].

      Si sottolinea che:

    - ove la firma digitale non sia quella rilasciata dal competente ordine: nella planimetria deve risultare la specificazione dell'ordine ed il numero di iscrizione allo stesso;
    - ove la firma sia olografa: nella planimetria deve risultare la specificazione dell'ordine ed il numero d'iscrizione allo stesso e, inoltre, deve essere allegata copia di valido documento di riconoscimento.       

Nel solo caso in cui il procedimento SUAP richieda l’inserimento di documentazione igienico sanitaria la planimetria allegata va redatta rispettando lo standard richiesto dall’ASL Roma 4. Gli identificativi catastali e l’indirizzo dell’attività vanno, comunque, sempre riportati.

  • Le informazioni concernenti l’aspetto igienico-sanitario sono contenute nell’informativo all’interno della sezione “Modulistica Sanitaria” che segue.

  • Le informazioni concernenti l’aspetto relativo all’inquinamento ambientale sono contenute nell’informativo all’interno della sezione  “Modulistica Inquinamento Ambientale” che segue.

  • Le informazioni concernenti le strutture ricettive sono contenute nell’informativo all’interno della sezione “Modulistica Strutture Ricettive” che segue.


Ulteriori Informazioni possono essere reperite sul sito ufficiale comunale http://www.comuneditolfa.it/  – area dedicata “SUAP” o richieste al responsabile SUAP, dr. Rosa Emilio, di cui si forniscono i contatti:

Indirizzo postale: Tolfa (RM) – 00059 – piazza Vittorio Veneto, 12;

Orario ricevimento del pubblico:

  • lunedì – venerdì ore 10 – 13,
  • lunedì e mercoledì ore 15,30 – 17,30;

Contatto telefonico: tel. 0766 9390233 – fax 0766 9390243;

Indirizzo Email: emiliorosa@comuneditolfa.it (solo per comunicazioni non istituzionali. Le pratiche ivi indirizzate non produrranno effetto alcuno e saranno cestinate);

Indirizzi P.E.C.:

  • suap@pec.comuneditolfa.it (solo per comunicazioni non istituzionali. Le pratiche ivi indirizzate non produrranno effetto alcuno e saranno cestinate);
  • protocollotolfa@legalmail.it (le pratiche ivi indirizzate produrranno effetto solo se derivanti da modulistica per la cui presentazione è espressamente prevista in modalità della posta elettronica certificata (p.e.c.)

 

28.06.2017